IN BRASILE, PRIMA DI LULA (e F.H. Cardoso)

Bandiera del Brasile

Pastorale sudamericana Olinda-Recife, (Pernambuco) Henrique ha tutta l’allegria dell’innocenza, agnus dei. Disinvolto e leggero come la sua età, che non arriva alla trentina. Scherza e sorride volentieri di se stesso, subito sfugge le contrapposizioni dello storico conflitto sociale del Nordeste: “Cangaceiro non sono; meno ancora coronel: per gli amanti della politica-folclorica sono una delusione”. Stringe…
Leggi tutto

CORRUZIONE E POLITICA, RASSEGNAZIONE E MORALE

Corruzione in Brasile

Le denunce di corruzione tra politica pubblica e affari privati non sospendono né la politica né gli affari, che anzi se ne servono per avvantaggiare ciascuno i rispettivi interessi. Non si tratta di derubricare perciò i reati commessi e connessi, bensì del contrario: di evitare che la denuncia degli accusati di turno distolga l’attenzione dell’opinione…
Leggi tutto

ROULETTE RUSSA IN VENEZUELA

Roulette Russa in Venezuela

Maduro e l’opposizione si giocano il potere dell’uno contro l’altra con la pistola puntata alla fronte di oltre 30 milioni di venezuelani. Lo denunciano gli stessi giornali e TV del paese. Lo confermano al telefono amici e colleghi. E’ la politica del massimo azzardo e nessuna delle due parti vuol deporre le armi. Domenica scorsa…
Leggi tutto

CORRUZIONE, SOCIETA’, POLITICA E AFFARI

Ex Presidente Lula

Tra scandalo, assuefazione e calcolo politico, il dibattito sulla corruzione coinvolge il mondo a ogni latitudine, senza che nessuno dei grandi stati-nazione faccia eccezione. Da Lord Robert Walpole nel 1700 al premier Harold Mac-Millan negli anni Cinquanta del secolo scorso, se richiesti di esprimersi sul rapporto denaro-morale, prestigiosi politici della prima democrazia moderna rispondono: per…
Leggi tutto

VENEZUELA: IN CADUTA LIBERA

Nicolas Maduro

Il Venezuela precipita, senza che nessuno sappia dire dove finirà… Ogni giorno, ormai da mesi, una manifestazione di strada e un morto… Ancor più torbidi gli episodi ultimi, attacchi presunti o reali a caserme e sedi ufficiali che una parte o l’altra denuncia e quella opposta smentisce… Lasciano intravvedere segni, manovre di assaggio d’una guerra…
Leggi tutto

TERRORE A TEHERAN, TRUMP S’AVVENTURA

Attacco a Teheran

I fatti si commentano ormai da soli, stracciano e buttano nel cestino delle regole obsolete e superflue la tradizionale distinzione comandata dal più classico giornalismo anglosassone: la separazione tra notizia e commento. L’attacco terroristico al Parlamento di Teheran e al monumento a Khomeini, i morti e i feriti, seguono a distanza di poche ore l’improvvisa…
Leggi tutto

La corruzione scuote il Brasile

Corruzione in Brasile

Con il capo dello stato sulla soglia dell’empeachment, vacilla il governo formato solo 10 mesi fa; i mercati entrano in panico e perdono pezzi; la protesta ritorna a riempire tumultuosamente le piazze per chiedere nuove elezioni; la polizia perquisisce decine di uffici nel Congresso di Brasilia, riempie scatoloni di carte riservate e le sequestra. Tutte…
Leggi tutto

SE ESPLODE IL VENEZUELA

SOS Venezuela

Non sempre la forza riesce lì dove è fallita la ragione. Il nuovo tentativo dell’opposizione venezuelana di mettere con le spalle al muro l’infausto governo del presidente Nicolas Maduro con la mobilitazione di piazza è fallito. E i 36 morti e 800 feriti lasciati in poche settimane sulle strade dalla repressione poliziesca che ha anche…
Leggi tutto

TUTTI SULLE TRACCE DI ALICE…

“Viaggio, dunque sono…”, sembra essere una filosofia diffusa tra quanti instancabilmente vanno da un capo all’altro del nostro pianeta, per lo più attraversando senza alcun tremore musei e selve tropicali, sterminati centri commerciali e terremoti (il sindaco di Amatrice ha proibito i selfie…). Dovunque venga segnalato il meraviglioso o anche semplicemente il riconosciuto, corrono a…
Leggi tutto

DAL “BUON SELVAGGIO” AL “BEL COLONIALISTA”

Colonialismo

La storia non è mai scritta una volta per sempre, ma neppure può essere rovesciata a capriccio per manovre inconfessabili o spudorata superficialità. Approfondimenti ed eventuali correzioni devono essere adeguatamente ragionati e ben documentati. Invece l’improntitudine, quando non la provocazione intenzionale o l’una e l’altra insieme, di tanto in tanto si fanno avanti a sfidare…
Leggi tutto