BRASILE: O CARNEVAL CONTRO IL GOVERNO

Brasile, Carnevale 2018

Specchio dell’umore popolare, il carnevale brasiliano lo è sempre stato. E non mancava certo l’irriverenza verso il potere. Il suo sincretismo declinava però soprattutto religione e magia, desideri di favelas con sfoggi e sfavillii da quartieri alti, favola e realtà. Il carattere sovversivo del carnevale risale alle sue antichissime origini nell’Oriente mesopotamico. Tuttavia i samba,…
Leggi tutto

LA VIGENZA DI STEFANO RODOTA’ NELLA CULTURA ITALIANA DI OGGI

Stefano Rodotà

Una commemorazione può essere un’atto vivo d’informazione e intervento sull’attualità presente, dunque sulle problematiche di fondo che alimentano il dibattito pubblico nel paese, oltre che un gesto alla memoria. E’ perciò che ildiavolononmuoremai pubblica di seguito quella del più che illustre giurista e politico Stefano Rodotà, pronunciata il 25 gennaio 2018 a Cosenza da Franco…
Leggi tutto

IL PAPA NON E’ MAO ZEDONG

Il Papa rientra dal Sudamerica nelle sue due stanze, bagno e cucina di Santa Marta mentre miliardari e grands commis della finanza mondiale si riuniscono all’annuale Forum di Davos, sulle Alpi. Nella loro agenda, il dossier “Creare un futuro condiviso in un mondo frammentato” e il report del Credit Suisse “Remunerare il lavoro, non il…
Leggi tutto

TROPPE VERITA’ PER UNA SOLA MORTE

Alberto Nisman

Sono trascorsi 3 anni, indagini contrapposte e conclusioni puntualmente controverse, un cambio di governo, d’ideologia e di pratica politica: ma la morte del procuratore della Repubblica argentina Alberto Nisman (18 gennaio 2014), continua ad apparire avvolta in dubbi e misteri. Il magistrato era divenuto famoso per accusare l’allora presidente Cristina Kirchner e il suo ministro…
Leggi tutto

PAPA FRANCESCO TORNA ALLA FINE DEL MONDO

Questo Papa ha scelto di vivere sulla strada e non si lascia spaventare dai TIR che lo sfiorano, vuol essere un profeta del nostro tempo, i riti curiali gli appaiono fuori moda. Fa uso accorto e tenace della diplomazia, conosce l’arte del compromesso; ma al momento opportuno, sale su un aereo e va a mettersi…
Leggi tutto

L’AMERICA LATINA DI FRONTE AL 2018

America Latina

Il Messico è il paese che accumula le maggiori incognite in un’America Latina che fino a non molti anni fa poteva vantare la rinascita delle istituzioni democratiche (non ovunque della democrazia, concetto più ampio e complesso) e una straordinaria crescita economica (non necessariamente uno sviluppo, concetto più ampio e complesso) alimentata da un fecondo decennio…
Leggi tutto

POKER MASCHERATO IN CATALOGNA

Catalogna

Dall’avventurismo al bluff, tra Madrid e Barcellona i risultati elettorali aprono un’altra mano di poker mascherato che lascia la Spagna intera ostaggio dell’azzardo politico e istituzionale. Gli indipendentisti hanno vinto e controllano saldamente la Generalitat; ma i loro capi sono interdetti o in carcere. Inseguito da un pesante mandato d’arresto il leader della coalizione, Carles…
Leggi tutto

SCONFITTA IN CILE LA SINISTRA DIVISA

Sebastian Piñera

Non si tratta dello scontro di ambizioni personali, né di massimalismo e il suo contrario, comunque non sarebbero questi i fattori determinanti. L’idea suggerita dal risultato finale delle elezioni presidenziali cilene è che a dividere la sinistra e portarla puntualmente alla sconfitta sia in sostanza un dato di fatto più ampio e profondo: sembra essere…
Leggi tutto

A UN SECOLO DALLA RIVOLUZIONE RUSSA

Treno nella neve

Dopo 4 ore passate rinchiusi nel frastuono della carlinga d’un Tupolev, dall’ Europa all’ Asia, da Mosca a Khabarovsk, può essere comprensibile la tentazione di sottrarsi alla conferenza-stampa d’ un diligente funzionario del ministero degli Esteri sovietico, che spiega minuziosamente come sarà negli anni successivi la nuova linea ferroviaria transiberiana Leningrado-Vladivostock. Non basta a trattenerci…
Leggi tutto