L’ANTI-RAZZISMO MOBILITA NEW YORK

L’ultimo pacco-bomba della salva esplosiva che accompagna la vigilia elettorale americana è arrivato in un ufficio postale pubblico di New York, pochi isolati a sud-ovest del Museo d’Arte Moderna, il celeberrimo MOMA. Una distanza brevissima che marca tuttavia simbolicamente i due poli opposti dell’esasperato stato d’animo politico della città e del paese. Disagio più che…
Leggi tutto

ALLARME BOLSONARO

Bolsonaro

In Brasile il tramonto della democrazia ha un nome e una data, domenica prossima Jair Bolsonaro potrebbe uscire dalle urne del secondo turno elettorale come il nuovo capo dello stato. Uno che invita i cittadini ad armarsi per la difesa individuale dai diavoli: le donne che disistima per pregiudizio, i diritti che turbano l’ordine gerarchico…
Leggi tutto

IL BRASILE SCIVOLA VERSO L’ESTREMA DESTRA

Elezioni in Brasile

Adesso il rammarico supera la speranza in quell’abbondante metà del Brasile che ha votato contro Jair Bolsonaro, l’ex militare di estrema destra che domenica scorsa, al primo turno delle elezioni presidenziali, ha raccolto il 46,2 per cento dei voti (oltre 40 milioni) intravvedendo per un momento la maggioranza assoluta e comunque superando al galoppo ogni…
Leggi tutto

1938 – DIVERSI proiezione a Roma

1938 Diversi

Diamo con piacere seguito all’invito di Giorgio Treves, regista de 1938 – DIVERSI  in proiezione a Roma nei prossimi giorni.   Se non foste ancora riusciti a vedere il mio film sulle leggi razziali “1938 – DIVERSI” prodotto da Tangram Film e distribuito da Mariposa, mi fa piacere segnalarvi che il 12 Ottobre al NUOVO CINEMA AQUILA  Via…
Leggi tutto

LE DONNE BRASILIANE DECIDONO LE ELEZIONI

Manifestazioni in Brasile

E’ in condizioni mai viste prima, il Brasile che domenica prossima (7 ottobre) va a votare per scegliere il nuovo capo dello stato e rinnovare il Parlamento: polarizzato e con una democrazia a rischio. Il paese più grande dell’America Latina, settima od ottava potenza economica del mondo, si presenta sconquassato da una recessione economica che…
Leggi tutto

IL FONDO MONETARIO CHIEDE PIU’ RIGORE ALL’ARGENTINA

Le esigenze dei creditori prevalgono sulle necessità dei debitori: cambiano i tempi, ma non il primo dei criteri che regolano i rapporti tra chi dà e chi riceve, pur pagando gli interessi pattuiti. Con tutto il garbo richiesto dal protocollo e dalla cordialità del rapporto personale (il colloquio è avvenuto alle Nazioni Unite, poco prima…
Leggi tutto

MACRI TEMPOREGGIA IL DOLLARO AVANZA

Mauricio Macri

L’annuncio è mancato e il dollaro ha ripreso ieri a mordere il peso argentino quando Mauricio Macri non aveva ancora concluso il suo discorso. I mercati non fanno sconti a nessuno. La genericità non gli piace. E il Presidente che vi deposita la sua fede dichiarata non se ne sarà certo sorpreso. Se nell’intervento radio-televisivo…
Leggi tutto

IL PIANO INCLINATO DELL’ARGENTINA

Peso Argentino

Scivola di nuovo e bruscamente il peso argentino: negli ultimi otto mesi ha perduto oltre la metà del suo valore contro il dollaro. Salta di nuovo, stavolta oltre le stelle, il tasso d’interesse per trattenere sulla moneta nazionale i risparmiatori in fuga: 60 per cento, il più alto al mondo in assoluto (seguito dal Surinam…
Leggi tutto

INSEGUENDO LA VELOCITA’

Niki Lauda

Del tutto imprevista, un’ultima corsa ha portato in volo di pronto soccorso NIKI LAUDA dalla vacanza balneare di Ibiza alla clinica Allgemeines Krankenhaus di Vienna, per un immediato trapianto di polmone. Il traguardo della salvezza. Una vita intera con il motore al massimo, quella del tre volte campione del mondo della Formula 1. Sulle auto…
Leggi tutto