A UN SECOLO DALLA RIVOLUZIONE RUSSA

Treno nella neve

Dopo 4 ore passate rinchiusi nel frastuono della carlinga d’un Tupolev, dall’ Europa all’ Asia, da Mosca a Khabarovsk, può essere comprensibile la tentazione di sottrarsi alla conferenza-stampa d’ un diligente funzionario del ministero degli Esteri sovietico, che spiega minuziosamente come sarà negli anni successivi la nuova linea ferroviaria transiberiana Leningrado-Vladivostock. Non basta a trattenerci…
Leggi tutto

Da Ankara a Berlino

Terrorista ISIS

E’ una falsa evidenza quella che sembra emergere dall’accostamento quasi in termini di causa-effetto tra l’aumento del numero dei rifugiati in Germania -certamente notevole- e il luttuoso attentato al mercatino natalizio della Gedaechtniskirche, nel centro dell’ex Berlino Ovest. Le straordinarie immagini dell’assassinio dell’ambasciatore russo in Turchia, Andreij Karlov, riprese dal coraggioso reporter turco Burhan Ozbelici,…
Leggi tutto

UN TRAMONTO MOSCOVITA – Il sogno Imperiale di Putin – Parte 2

La strategia di Vladimir Vladimirovich Putin non appare irrealistica. Non sembra infatti ambire a  una impossibile revanche del gigantismo sovietico; essa si limita a mirare alla riconquista e al consolidamento dei confini che furono dell’ impero zarista. Una ricostruzione della geografia nazionale che conservi il controllo sulle immense risorse naturali della Federazione, un buon grado…
Leggi tutto

DALLA RUSSIA CON SARCASMO

I popoli che non possono gridare la verità, la sussurrano. Quando la politica non è libera, l’ allusione diventa l’ arte della comunicazione pubblica. La barzelletta è la forma più popolare di quest’ arte. In Italia, mai ne circolarono tante come durante il  Fascismo. Altrettanto accadeva nella scomparsa Unione Sovietica, dove a una fantomatica Radio…
Leggi tutto

L’ ASSASSINIO DELLA MOSCOVA: L’ IMPOTENZA DELL’ ONNIPOTENZA

L’ assassinio come strumento della politica accompagna la storia dell’ umanità. Se ne incontrano prove inconfutabili a tutte le latitudini, in ogni epoca. Mosca e la Russia, malauguratamente, ne sono un teatro particolarmente sanguinoso. Nel Novecento, le contraddizioni tra l’ arretratezza socio-economica e le ambizioni geopolitiche dell’ impero zarista provocarono vari cortocircuiti e infine l’…
Leggi tutto